mondo giapponese

bleach,full metal alchemist,naruto,dragon ball e altri.......
 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividi | 
 

 abilità innata:shikotsumyaku

Andare in basso 
AutoreMessaggio
shinigami95
Admin
avatar

Messaggi : 104
Data d'iscrizione : 29.01.08

MessaggioTitolo: abilità innata:shikotsumyaku   Mer Gen 30, 2008 8:53 pm

Shikotsumyaku (死骨脈, Shikotsumyaku? lett. "Tecnica della Manipolazione delle Ossa") è l'abilità innata tramandata nel Clan Kaguya, ma rara persino nello stesso clan (nell'ultima generazione del clan è posseduta solo da Kimimaro), che consentiva la spaventosa abilità di manipolare la propria struttura scheletrica.Coloro che la possedevano avevano il totale controllo delle cellule responsabili della crescita delle ossa, permettendo loro di modificare le loro ossa con la volontà. Erano in grado di estendere le loro ossa fuori dal corpo, oltre la pelle, cambiare la densità delle ossa, e potevano persino rigenerare un osso perso. Questa abilità rende il loro corpo praticamente indistruttibile, e ogni punto del corpo poteva diventare affilato come la punta di una lancia fornendogli una difesa praticamente perfetta. Il clan Kaguya utilizza questa abilità in molte tecniche chiamate Danze seguite poi dal nome di una pianta o di un fiore, che consistono nel creare una varietà di armi fatte con le ossa usate insieme a un potente taijutsu. Kimimaro Kaguya è l'unico del clan che mostra questa particolare kekkai genkai. Kimimaro tramite la sua abilità innata può utilizzare cinque tecniche (舞, Mai?, Danza); Yanagi no Mai (柳の舞, Danza del Salice?), Kimimaro produce due lame ossee che fuoriescono dai palmi delle sue mani, utilizzandole come spade. Combinando le due lame con un potente e veloce taijutsu, Kimimaro può colpire con efficacia numerosi bersagli. Tsubaki no Mai (椿の舞, Danza della Camelia?): Kimimaro estrae un osso dal suo braccio, servendosene come una spada particolarmente resistente che riesce a manovrare con estrema facilità. Karamatsu no Mai (唐松の舞, Danza del Larice?) Kimimaro deve attivare il primo livello del Segno Maledetto, anche se nel manga non è evidenziato se sia necessario l'uno per attivare l'altra. Questa è una tecnica difensiva, che però oltre a fungere da protezione per Kimimaro, può contemporaneamente danneggiare il suo avversario. Un numero indefinito di ossa molto rigide fuoriesce, all'improvviso, dal suo torace e dalla sua schiena, schermando ogni eventuale attacco; in seguito Kimimaro, roteando su sé stesso, può servirsi delle ossa per ferire il nemico. Nel manga, Kimimaro utilizza questa tecnica per proteggersi dal Loto Frontale di Rock Lee; la Danza del Larice funge da difesa, e gli consente inoltre di ferire seriamente Lee, che però viene salvato dall'intervento di Gaara. Tessenka no Mai (鉄線花の舞, Danza della Clematide?) è la quarta tecnica: per ricorrere a questo jutsu, Kimimaro deve sfruttare a pieno il potere del Segno Maledetto, passando al secondo livello. La Danza della Clematide è suddivisa in due parti: nella prima, denominata Tsuru (蔓, Liana?), egli estrae la sua colonna vertebrale, utilizzandola come una sorta di frusta che gli consente di attaccare o di immobilizzare l'avversario. Nel manga, la liana ossea viene utilizzata da Kimimaro per immobilizzare Gaara, che si fa comunque scudo con la sua sabbia, non subendo alcun danno. La seconda parte, chiamata Hana (花, Fiore?), è la continuazione della tecnica precedente. Dopo l'immobilizzazione, una struttura ossea estremamente compatta si sviluppa a partire dalla mano di Kimimaro, avvolgendosi come il bocciolo di un fiore (da qui il nome) e assumendo, al termine del processo, la forma di una lancia perforante. La Danza della Clematide è uno degli attacchi più potenti di Kimimaro: la sua potenza è dovuta all'alto grado di calcificazione che caratterizza la lancia così ottenuta, capace di far breccia nella più solida delle difese. Nella serie, tuttavia, la lancia non riesce a perforare lo scudo di sabbia di Gaara e finisce con il sgretolarsi. Sawarabi no Mai (早蕨の舞, Danze delle Felci?) è la quinta, che consiste nella produzione di una numerosa serie di ossa, che spuntando numerosissime dal terreno, vanno a costituire una sorta di foresta di felci (da qui il nome). Kimimaro può poi spostarsi lungo una qualsiasi di queste ossa. Nel manga, la Danza delle Felci rappresenta uno degli ultimi jutsu di cui si serve Kimimaro, nel disperato tentativo di sconfiggere Gaara.

I Teshi Sendan (十指穿弾, Proiettili digitali?) non fanno parte delle cinque Danze, e vengono utilizzati da Kimimaro per tentare di superare la sabbia di Gaara. La tecnica consiste nel lanciare proiettili rotanti e perforanti ad altissima velocità, ultilizzando le falangette della mano. L'attacco comunque non ha alcun effetto su Gaara, che blocca i colpi con uno scudo di sabbia.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://mondogiapponese.forumattivo.com
 
abilità innata:shikotsumyaku
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
mondo giapponese :: naruto :: tecniche-
Vai verso: